Please select a page for the Contact Slideout in Theme Options > Header Options

Esercizi per i meridiani di Polmone e Intestino Crasso

Esercizi per i meridiani di Polmone e Intestino Crasso
25 Marzo 2020 Arianna Bianchi
esercizi per meridiani di polmone e intestino crasso

Risvegliare l’energia nei meridiani di Polmone e Intestino Crasso attraverso semplici esercizi di allungamento

“Scambio ed eliminazione” sono le parole chiave associate alle funzioni dei meridiani di Polmone e Intestino Crasso.
Cosa vuol dire? Che essi si occupano di portare all’interno il Qi (energia) dalla natura e dall’ambiente esterno, per rilasciare allo stesso tempo ciò che è diventato non necessario.

→ In questo articolo trovate la descrizione dettagliata della loro funzione. 🙂

Ecco 5 esercizi per i meridiani di Polmone e Intestino Crasso:

esercizi dei meridiani di polmone e intestino crassoEsercizio uno

Questo esercizio è il primo della sequenza di stretching di Shizuto Masunaga (la trovate qui), descritta nel suo libro Zen per immagini.

In piedi, a gambe divaricate appena più della larghezza delle spalle, con le dita dei piedi rivolte naturalmente verso l’esterno, incrocio i pollici dietro la schiena con le altre dita in apertura.
Porto le mani verso l’alto con le braccia tese, flettendomi in avanti ad ogni espirazione un po’ di più.
Quando il corpo è al massimo dell’allungamento continuo a respirare e ad ogni espirazione provo a rilasciare le tensioni, così da aumentare lo stiramento. Dopo qualche respiro profondo ritorno lentamente nella posizione di partenza, cambio l’incrocio dei pollici e ripeto.

esercizio per i meridiani di polmone e intestino crassoEsercizio due

In ginocchio, seduti sui talloni o seduti su uno sgabello senza schienale.
Intrecciare le dita delle mani dietro la schiena, extraruotarle spingendo i gomiti verso la schiena e i pollici in fuori, sollevarle verso l’alto a ogni espirazione un po’ di più, senza muovere il busto.

Se non fosse possibile extraruotare le braccia e in attesa che lo sia, mantenerle agganciate normalmente oppure extraruotarne solo una e dopo un po’ di tempo cambiare con l’altra.

esercizio per i meridiani di polmone e intestinoEsercizio tre

Seduti a terra con la gamba destra distesa avanti. Portare la gamba sinistra “in braccio”, con l’incavo del piede contro il gomito destro e il ginocchio contro il gomito sinistro. Intrecciare le dita delle mani.
Sbilanciare un po’ il peso del corpo verso dietro, fino a sentire la linea di tensione del gluteo e della coscia sinistra. Sostare qualche respiro e cambiare gamba.

Chi non riuscisse a portare il piede sul gomito, può eseguire l’esercizio tenendolo tra le mani.

Esercizio quattro

Sollevare le braccia in alto, in apertura. Stare su una gamba in punta di piedi, con l’altra gamba sospesa in allungamento dietro di noi.
Portare poi giù con grande slancio le braccia e simultaneamente fare un saltello in avanti arrivando sui due piedi o, più semplicemente, unire i piedi senza saltello.
Da questa posizione, ritti, con i piedi uniti e le braccia in basso, porto di nuovo le braccia in alto in apertura e nello stesso tempo faccio un balzo in avanti atterrando con la punta dell’altro piede. Sollevo simultaneamente l’altra gamba, sospesa indietro.
Ripeto la sequenza più di 10 volte con respiri profondi.

esercizio polmone e intestino crasso meridianiEsercizio cinque

Stando in piedi a gambe divaricate un po’ più della larghezza delle spalle, portare le mani dietro la nuca a dita intrecciate. Tirare i gomiti indietro per aprire torace e guardare un po’ verso l’alto.
Ruoto il corpo a destra e sinistra quanto più è possibile. Delle due direzioni, una mi sembrerà più difficile o manifesterà un po’ di resistenza. Individuato il lato, mi concentrerò inizialmente su quello più facile, ruotando in quella direzione.
Mantengo la torsione appoggiando il peso sul tallone del piede dalla parte della rotazione. Mi sollevo sulle dita dell’altro piede mentre continuo a respirare. Cerco di rilassarmi durante l’allungamento.
Ripeto ruotando dall’altro lato.

Buona pratica!

Libri consigliati:


0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*